Benvenuto

Questo seminario rappresenta un’occasione importante per diffondere la cultura di difesa e di sicurezza del nostro paese. Senza rinunciare all’uso delle armi, che è una prerogativa dei corpi militari, le nostre forze armate vengono costantemente formate al fine di sviluppare al meglio le capacità di dialogo e interrelazione con le...


Indirizzo di Saluto

Ho colto con favore l’iniziativa promossa da AESI volta ad analizzare le operazioni di peacekeeping e peacebuilding, un complesso di attività che nell’ultimo ventennio è divenuto uno dei maggiori impegni per le forze armate italiane. Tale evoluzione non ha messo in secondo piano le tradizionali attività militari, centrali al fine...


Geopolitica e crisi internazionali: analisi e sfide

Il mondo di oggi è in continua e repentina evoluzione: faide storiche si stanno rianimando, posizioni di sudditanza diventano posizioni di dominanza. Mentre conviviamo con l’incertezza del futuro, siamo chiamati a sviluppare il pensiero laterale per affrontare questa effimera realtà multiforme. È nostra responsabilità, dunque, capire come gestire questo tempo...


Geopolitica e crisi internazionali: analisi e sfide

Oggi avvertiamo un senso di crisi universale che si estende a tutti i paesi del mondo, al punto che Papa Francesco ha parlato di una terza guerra mondiale a pezzi. Un esempio concreto è il Medio Oriente. La crisi che stiamo attraversando è il risultato di scelte politiche sbagliate del...


Geopolitica e crisi internazionali: analisi e sfide

L’attuale scenario internazionale è caratterizzato da almeno tre diverse aree di faglia geopolitica, ovvero zone in cui vi sono delle situazioni di confronto che posso colpire i nostri interessi vitali. Una prima area corrisponde a quella dell’Estremo Oriente e del Pacifico. Circa il 50 percento dei traffici marittimi di beni...


Geopolitica e crisi internazionali: analisi e sfide

Garantire la sicurezza è uno dei più grandi problemi con cui dobbiamo confrontarci oggi e che genera un disperato senso di paura e inefficacia. L’insicurezza deriva dall’incapacità di governare la globalizzazione, ovvero l’integrazione delle attività economiche, sociali, umane. Dopo la fine del secolo scorso, non abbiamo saputo ritrovare la capacità...


Nuovo Peacekeeping: Cooperazione tra Diplomazia, Forze Militari ed Università

L’insieme di università, forze militari e diplomazia costituisce la triade vincente della nuova geopolitica internazionale. Se da un lato è stata consolidata e incoraggiata la cooperazione tra forze militari e diplomazia, dall’altro si è venuta a creare una cortina di ferro che isola il mondo dell’università da quello delle forze...


Nuovo Peacekeeping: Cooperazione tra Diplomazia, Forze Militari ed Università

La nostra storia di cooperazione tra diplomazia, forze militari e università nasce all’indomani degli accordi di “Dayton”. Per la prima volta dall’inizio della guerra, anche grazie al ruolo di mediazione svolto dall’AESI, serbi e croati hanno collaborato presso l’Università di Belgrado. Anche in Libano, musulmani e maroniti hanno cominciato a...


Nuovo Peacekeeping: Cooperazione tra Diplomazia, Forze Militari ed Università

Oggi le crisi che il mondo deve affrontare sono molteplici e gli Stati Uniti non intendono più rivestire il ruolo di gendarme del popolo, da quando l’ascesa di Trump ha comportato la diminuzione dei fondi per la difesa. Possiamo facilmente ricondurre le attuali crisi internazionali a tre fasi principali: 1...


I Teatri—Best Practices : Balcani

I Balcani sono un’espressione geografica; i confini sono stati decisi a tavolino, come quelli africani, senza tener conto delle diversità storiche, culturali e religiose. Con la morte di Tito le tensioni all’interno dell’ex Jugoslavia sfociarono in una serie interminabile di violenze inaudite. In tali ambiti, un maggiore riconoscimento degli usi...


I Teatri—Best Practices : Medio Oriente

L’UNIFIL, tra le varie mansioni svolte, si occupava anche dello sminamento umanitario, fonda- mentale in quanto le bombe usate da Hezbollah erano bombe a grappoli che venivano tirate in campi coltivabili. Si coinvolgevano anche le ONG presenti sul territorio e si insegnava ai bambini a riconoscere le bombe, dato che...


I Teatri—Best Practices : Medio Oriente

Nonostante il rapido evolversi delle situazioni di crisi nel mondo e lo stato di incertezza che lo pervade, il peacekeeping ha un ruolo fondamentale nell’impiego di forze armate italiane al pari delle forze armate di altre potenze considerate maggiori. L’Italia ha posto al primo posto il peacekeeping su diversi fronti...


Europa e crisi nel Mediterraneo: dialogo, cooperazione e stabilità

Dal punto di vista di Malta il Mediterraneo è il centro della politica estera: non vi è pace se non vi è stabilità nel Mediterraneo, per questo motivo Malta ha sostenuto la presidenza Italiana presso il Consiglio di Sicurezza. Italia e Malta collaborano dall’agosto 2016 nell’Operazione Sofia per interrompere il...


Europa e crisi nel Mediterraneo: dialogo, cooperazione e stabilità

La fine della guerra fredda e la globalizzazione sono fenomeni correlati. La crisi europea è un insieme di crisi non gestite: la crisi economica del 2008, quella del debito sovrano del 2010, il default della Grecia del 2015 e quella delle migrazioni del 2016. Quello che sta accadendo alla società...


Verso un'eurozona della difesa

Lo scorso 28 febbraio il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, a Capitol Hill, ha tenuto il suo primo discorso dinanzi alle Camere riunite. Oltre a riproporre come linee programmatiche i suoi cavalli di battaglia della campagna elettorale: il muro con il Messico, il Muslim Ban, e la più gran-...