L'internazionalizzazione un obiettivo strategico

L’Università di Siena e il Dipartimento di Scienze politiche e internazionali sono particolarmente liete di accogliere l’AESI. Il nostro Ateneo ha da tempo inserito l’internazionalizzazione fra i sui obiettivi strategici. L’internazionalizzazione come processo trasversale riguarda, infatti, la possibilità per tutti gli studenti, non solo per coloro che prendono parte a programmi di mobilità internazionale, di acquisire quelle competenze interculturali che sono sempre più indispensabili nell’affrontare le s de delle nostre società multiculturali.

In particolari i corsi di studio in Scienze politiche e internazionali sono da sempre sinonimo di apertura verso il mondo e di capacità di leggerne in maniera multidisciplinare tutte le diverse sfumature. In quest’ottica l’obiettivo della formazione universitaria non può essere “semplicemente” quello di fornire nozioni e conoscenze, quanto piuttosto quello di sviluppare attitudini e abilità che rendano gli studenti e i giovani laureati cittadini consapevoli, capaci di pensiero critico e in grado di trasformare le loro attitudini e le loro conoscenze in azioni verso il cambiamento. Anche per questo è importante che vi sia sempre un collegamento fra il mondo dell’accademia e quello della società civile, che occasioni come quella odierna rendono particolarmente proficuo.